Blog: http://malvino.ilcannocchiale.it

Contro l'innatismo?

 (*)

“«Il manifesto della Regione Toscana contro le discriminazioni sessuali, patrocinata dal Ministro Pollastrini, è assolutamente raccapricciante. Strumentalizzare i neonati, per far passare l’idea che le pulsioni omosessuali siano una caratteristica innata dei bambini, è un atto fuorviante e vergognoso sotto il profilo scientifico, politico e sociale». È quanto afferma, in una nota, il capogruppo Udc alla Camera, Luca Volontè, sul manifesto della Regione Toscana che rappresenta un neonato con la fascetta al polso su cui scritto «omosessuale». «La compiacenza delle istituzioni pubbliche nei confronti di campagne scioccanti e false come questa - sostiene l’esponente centrista - è l’ennesima prova del furore ideologico antisessualità maschile e femminile, presente nel nostro Paese, oltre che tipico esempio di sperpero di denaro pubblico a favore delle solite lobby. Da Adamo ed Eva, i sessi sono due: rimarranno tali nonostante la prezzolata immaginazione dell’Arcigay»”

Agi.it, 23.10.2007 (*)

Pubblicato il 25/10/2007 alle 6.12 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web