Blog: http://malvino.ilcannocchiale.it

Al peggio non c’è mai limite

Adesso che Il Foglio è stampato su una carta di qualità assai più scadente per consistenza e colore, chiudendo gli occhi, sembra di avere in mano Libero.
Aprendo gli occhi: pagina color cero-di-sego, che si stropiccia al solo tocco, diafana da leggerci le righe stampate sul rovescio. Se sputi, ora la buchi.

Pubblicato il 26/7/2008 alle 17.38 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web