Blog: http://malvino.ilcannocchiale.it

Chi l'ha detto? / 14

"Ecco il punto a cui voglio arrivare, quello che a me sembra 'il problema' storico del pacifismo italiano. Esso è parte di una cultura che, per ragioni della nostra formazione storica, retorica, logica, chiede di avere un nemico. Ora, come può avere un nemico il pacifismo? Si tratta di una contraddizione, ma a me sembra che la cultura italiana, fondata su una tradizione filosofica di antagonismo, forzi inconsciamente molti militanti giovani a portarsi addosso questa contraddizione. Ovvero l'impossibilità di vivere senza un nemico. (...) Ecco il disagio che mi sembra di cogliere nella definizione e forse anche nella pratica del pacifismo italiano: resta forte (più dannoso se inconscio) il problema del nemico. (...) E' una strada lunga. Forse si deve cominciare dalla parte del 'piccolo cuore', insegnando a non odiare"

1. Aldo Capitini

2. Luigi Ciotti

3. Furio Colombo

4. Danilo Dolci

5. Luigi Manconi

Pubblicato il 22/7/2004 alle 18.52 nella rubrica Chi l'ha detto?.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web