Blog: http://malvino.ilcannocchiale.it

La verità

Povia canta la sua canzone mimandola a beneficio dei non udenti e, quando arriva a «verità», il gesto è interrogativo, la smorfia è beffarda e i non udenti si fanno l’idea che per Povia la verità non esista. Anche per questo non si capisce che ci stia a fare quel crocifisso a vista, peraltro pure bello grosso, al collo di Povia. Lo sciacalluzzo non sa che la «verità» dovrebbe stare appesa proprio lì? Perché confondere le idee ai non udenti?

Pubblicato il 20/2/2010 alle 21.59 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web